Larus ReactJS Day

Pubblicato il Pubblicato in Blog

Venerdi 7 Ottobre 2016 si è tenuta la seconda edizione dell’evento “ReactJS Day 2016” a Verona all’interno dei locali dell’hotel San Marco.

I cancelli si sono aperti alle ore 9:00 con la consegna dei badge personali.
La conferenza è iniziata con la presentazione dell’associazione GrUSP (organizzatrice dell’evento), di FEVR e del ReactJS day.

Nel corso dell’intera giornata si sono potuti ascoltare 9 speaker internazionali. Tutti molto interessanti riguardo argomenti ReactJS, si è parlato di testing con la presentazione di Emanuele Rampichini il suo tema ha come contenuto principale “How to push a ReactJS application in production and sleep better?”, Massimiliano Mantione invece ha presentato un Live Coding, sperimentando l’uso di ReactJs per lo shallow rendering della view, Redux per lo stato dell’applicazione e la “TodoMVC“. Francesco Strazzullo ha parlato della sua esperienza riguardo la libreria MobX per lo state management nelle applicazioni web JavaScript Gian Marco Toso ci ha parlato di come organizzare progetti e codice di applicazioni modulari scritte in Redux.js. Erik Wendel invece ha parlato della sua esperienza ormai quinquennale con React e Redux, e ha spiegato come, usando queste tecnologie, si è potuto usare un codebase “ridotto” (linee di codice, logica di business).  Si è parlato anche di GraphQL il nuovo Query Language di Facebook grazie alla presentazione di Hoti Fatos. L’ultima presentazione è stata quella di Michele Bertoli che ha presentato “Proper Error Handling with React/Redux”.

La conferenza si è conclusa indicativamente verso le 18:00 con l’invito alla partecipazione alla NodeJS Conf il 22 Ottobre a Desenzano.

Il team front-end Larus sta lavorando e cercando di comprendere se e come la libreria ReactJS possa essere integrato nel processo produttivo aziendale, forti dell’ esperienza con AngularJS.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *